ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Giornata di riflessione in Italia prima del voto

Lettura in corso:

Giornata di riflessione in Italia prima del voto

Dimensioni di testo Aa Aa

Le tradizionali 24 ore di silenzio elettorale permettono agli Italiani di tirare un sospiro di sollievo dopo una campagna, fatta di invettive, insulti, attacchi , contrattacchi.

Ancora ieri il premier Silvio Berlusconi non si è trattenuto e ha concluso l’intervento – a Napoli – all’insegna dell’ormai famoso insulto. Anche losfidante Prodi a Roma per l’ultimo appello agli indecisi si è presentato con i principali alleati della coalizione. Da domani mattina oltre 47 milioni di elettori saranno chiamati a votare per rinnovare il Parlamento. I seggi saranno aperti l’intera giornata di domenica sino al lunedi pomeriggio alle 15h00. Fino a 15 giorni fa, ultima data possibile per effettuare i sondaggi. Questi pronosticavano dai tre ai cinque punti in piu’ per la coalizione di centro-sinistra. I pareri degli Italiani sull’appena trascorsa campagna elettorale sono i piu’ disparati: