ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'industria discografica lancia una nuova offensiva contro la pirateria

Lettura in corso:

L'industria discografica lancia una nuova offensiva contro la pirateria

Dimensioni di testo Aa Aa

Una nuova offensiva giudiziaria contro la pirateria. La federazione dell’industria fonografica internazionale ha fatto causa a circa 2000 persone in 10 paesi. Questa nuova ondata, porta il numero totale dei procedimenti a 5 mila e 500, in un totale di 18 stati. E la cifra non riguarda gli Stati Uniti, dove le cause sono già 18 mila.

Tra le patrie dei pirati della rete, la prima è il Portogalo, dove le vendite di veri Cd sono crollate del 40 per cento negli ultimi 4 anni. In Italia le autorità hanno sequestrato oltre 70 computer. Le procedure prendono di mira solo chi mette in accesso gratuito in rete la musica, non chi la scarica illegalmente. Secondo le case discografiche il fenomeno spiega il calo generale del 3 per cento delle vendite di musica.