ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iraq: Rice e Straw premono per la rapida formazione del nuovo governo

Lettura in corso:

Iraq: Rice e Straw premono per la rapida formazione del nuovo governo

Dimensioni di testo Aa Aa

Evitare la guerra civile e migliorare le condizioni di vita del popolo iracheno. A una sola voce il segretario americano Condoleezza Rice e il ministro degli esteri britannico Jack Straw hanno ribadito che la formazione di un nuovo esecutivo è necessario e urgente. Prima di lasciare Bagdad al termine di una visita di due giorni a Bagdad, hanno sottolineato l’importanza di un accordo politico che ponga fine all’impasse politico e che colmi il vuoto di potere che regna oggi nel paese.

“Non saremo noi a dire precisa la Rice chi sarà il prossimo primo ministro o chi dovrebbe essere il presidente, o chi deve essere il portavoce, ma devono esserci e presto. La comunità internazionale ha il diritto di aspettarsi leader responsabili in questi ruoli chiave”. Rice e Straw premono più o meno apertamente, affinché Ibrahim al Jaafari, si faccia da parte. Il premier uscente, leader della lista unica sciita vincitrice delle consultazioni e già designato per un nuovo mandato, rifiuta di dimettersi di fronte alle resistenze curde e sunnite a partecipare a un governo diretto da lui.