ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Inondazioni, gravi disagi in Repubblica Ceca, Germania e Austria

Lettura in corso:

Inondazioni, gravi disagi in Repubblica Ceca, Germania e Austria

Dimensioni di testo Aa Aa

Potrebbe ancora peggiorare nelle prossime ore la già grave situazione nei paesi dell’Europa centrale, dove da giorni i fiumi stanno tracimando a causa del rapido scioglimento delle nevi.

Nella Repubblica Ceca, dove è stato proclamato lo stato d’allerta in 7 delle 14 regioni e sono state evacuate 10.000 persone, si attende entro domani il momento di massima piena. Secondo i dati forniti dalle autorità finora si contano sette vittime e danni per oltre 13 milioni di euro. Analoga la situazione in Austria. Al confine con la Slovacchia, il piccolo centro di Duernkrut è stato invaso dalle acque di una diga vicina, costringendo 400 abitanti a lasciare le proprie case e a passare la notte in alloggi d’emergenza. Nella stessa regione, sono state chiuse numerose strade ed è fermo anche il traffico ferroviario. Stato di allerta anche in Germania. In Sassonia, il Land più colpito, gli ordini di evacuazione hanno riguardato 1500 persone. Finora, comunque, segnalano gli esperti, il livello delle acque è inferiore a quello delle disastrose alluvioni del 2002. Danni per le inondazioni anche nella città medievale di Meissen, che sorge sulle sponde del fiume Elba. Secondo gli esperti in questo punto le acque potrebbero crescere fino a 7 metri e 80 centimetri.