ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Thailandia, attentati nel giorno delle elezioni. Nove feriti nel sud

Lettura in corso:

Thailandia, attentati nel giorno delle elezioni. Nove feriti nel sud

Dimensioni di testo Aa Aa

Domenica elettorale in Thailandia, dove si sono chiusi i seggi per l’elezione del parlamento. Per il primo ministro uscente, Taksin Shinawatra, che punta a una terza rielezione, si tratta di un vero e proprio referendum, dopo sei mesi di crisi politica culminata in aspre manifestazioni di piazza.

Il clima politico del paese resta teso. Nel sud, dove sono radicate le sitanze separazioniste, nove persone sono rimaste ferite in tre distinti attentati dinamitardi. Nonostante il leader di uno dei partiti di opposizione, Abhisit Vejjajiva, si sia recato ai seggi, le elezioni di oggi hanno registrato il boicottaggio delle tre principali forze politiche che si oppongono a Shinawatra, accusato da più parti di abuso di potere e corruzione, a causa del suo conflitto d’interessi. La famiglia del premier infatti controlla importanti investimenti nel settore delle telecomunicazioni. Secondo la Commissione elettorale, che non ha rilasciato alcun dato ufficiale sull’affluenza ai seggi, i primi risultati parziali potranno essere diffusi nella giornata di domani.