ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Schroeder sotto accusa per l'affare Gazprom

Lettura in corso:

Schroeder sotto accusa per l'affare Gazprom

Dimensioni di testo Aa Aa

L’ex cancelliere tedesco Schroeder nella bufera per i suoi interessi nel settore dell’energia. Il ministero dell’economia di Berlino ha confermato che il passato governo rossoverde si era fatto garante di un prestito per il colosso russo Gazprom.“Non ho partecipato alla decisione presa nell’ottobre 2005 di fornire una garanzia sul credito – si difende Schroeder – non ne sapevo nulla. Inoltre, ho sentito che Gazprom non voleva un prestito e non avrebbe accettato offerte in tal senso. Se non c‘è un prestito, non c‘è neanche una garanzia sul prestito.“La vicenda del credito di quasi un miliardo di euro a favore di Gazprom per la realizzazione del gasdotto sul Baltico pone comunque problemi di conflitto di interessi, visto che pochi giorni fa l’ex cancelliere è stato nominato presidente del consorzio incaricato della costruzione del gasdotto.Il caso è stato portato alla luce dalla stampa tedesca che sottolinea come sia raro che Berlino si faccia garante per un’azienda straniera.Gazprom detiene il 51% delle quote del consorzio. Gli altri azionisti sono le due aziende tedesche E.On e Basf. Il gasdotto dovrebbe portare il gas russo attraverso il Baltico e fino in Germania.