ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il piccolo Tommy è morto

Lettura in corso:

Il piccolo Tommy è morto

Dimensioni di testo Aa Aa

Il bambino di 18 mesi, malato di epilessia, rapito un mese fa nella sua casa di Casalbaroncolo, vicino a Parma, è stato ucciso poco dopo il sequestro. Lo hanno confessato i responsabili, Salvatore Raimondi e Mario Alessi, fermati assieme alla compagna di quest’ultimo, Antonella Conserva. In base alle loro indicazioni, il corpo del piccolo Tommaso Onofri è stato ritrovato sotto un cumulo di paglia sull’argine del fiume Enza.Raimondi e Alessi, due muratori, conoscevano bene il casale degli Onofri, dove avevano fatto lavori di ristrutturazione.I rapitori, che a volto coperto avevano fatto irruzione nel casale, portando via Tommy e immobilizzando i suoi familiari, intendevano costringere il padre, direttore di un ufficio postale, a prelevare un’ingente somma. Ma il bambino si sarebbe messo a piangere ostacolando la fuga, e per questo sarebbe stato ucciso con un colpo di badile.Una conclusione drammatica per una vicenda che ha profondamento colpito e commosso tutta l’Italia.