ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Soyuz è arrivata alla Iss. La prima volta del cosmonauta brasiliano

Lettura in corso:

La Soyuz è arrivata alla Iss. La prima volta del cosmonauta brasiliano

Dimensioni di testo Aa Aa

Attracco alla Stazione spaziale internazionale riuscito, per la capsula spaziale russa Soyuz, la prima a trasportare tra i membri dell’equipaggio anche un astronauta brasiliano, Marco Pontes.

Pontes ha accompagnato nel viaggio la tredicesima missione permanente del complesso spaziale, formata da un russo, Pavel Vinogradov, e da uno statunitense, Jeffrey Williams. Quando in Europa erano le 6:19 di sabato, sulla verticale della Cina, l’attracco è stato effettuato senza alcuna difficoltà, e senza dover ricorrere ai controlli manuali. A 344 chilometri dalla Terra, la Soyuz è stata infatti manovrata completamente dal sistema informatico di bordo. Sulla Stazione Spaziale Internazionale gli astronauti resteranno al lavoro fino al 9 aprile, quando il brasiliano e lo statunitense faranno ritorno sulla Terra insieme al loro collega russo Valeri Tokarev, che si trova nello spazio dall’ottobre scorso.