ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia, governo al lavoro per cambiare la legge sul primo impiego

Lettura in corso:

Francia, governo al lavoro per cambiare la legge sul primo impiego

Dimensioni di testo Aa Aa

Il governo francese lavora già alla modifica della legge sul contratto di primo impiego, come richiesto dal presidente Jacques Chirac che ne ha annunciato ieri la promulgazione. Il primo ministro Dominique de Villepin ha riunito oggi nel palazzo Matignon i presidenti delle due Camere e il presidente del partito Ump e ministro dell’Interno, Nicolas Sarkozy. Il quale, all’uscita della riunione, ha detto:

“Dopo il discorso del presidente Chirac, abbiamo deciso di avviare un dialogo, il più approfondito possibile, di modo che i presidenti dei gruppi parlamentari dell’Ump possano presentare un nuovo progetto di legge. Siamo tutti d’accordo su questa linea strategica”.L’intervento televisivo di Chirac era sulle prime pagine dei principali giornali europei: tutti concordano sul fatto che il presidente non abbia convinto gli studenti, con la sua doppia decisione di appoggiare l’operato del governo e allo stesso tempo suggerire modifiche sostanziali alla legge.

L’opposizione socialista è più convinta che mai a continuare la battaglia contro il contratto di primo impiego. Nei prossimi giorni avanzerà una proposta di legge che abroga la riforma appena promulgata. Il deputato Dominique Strauss Kahn: “Sono preoccupato per gli studenti che rischiano di perdere l’anno, poiché non sarà possibile fare gli esami. Non è compito del presidente della Repubblica seminare disordine. Il suo ruolo, al contrario, è di riportare la calma. Temo che ieri non l’abbia fatto”.