ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nasdaq molla presa su Lse

Lettura in corso:

Nasdaq molla presa su Lse

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Nasdaq rinuncia alla London Stock Exchange. Il listino tecnologico americano ha deciso di lasciar cadere il progetto di dar vita alla prima Borsa transatlantica acquistando l’azionario di Londra.

Non c‘è fine ai tentativi – falliti – di scalata alla Borsa londinese, che in 14 mesi ha ricevuto tre proposte, tutte ritirate per l’impossibilità di trovare un accordo sul prezzo di acquisto. Lo scorso 10 marzo il management della società aveva respinto l’offerta da tre miliardi e mezzo di euro del Nasdaq. Nelle sedute successive il prezzo delle azioni della London Stock Exchange erano salite del 34% a circa 1 euro e 70 centesimi, troppo rispetto all’euro e 35 per azione proposti dalla rivale statunitense, che non intendere rivedere al rialzo la sua offerta.

La piazza di Londra fa gola a molti: nei mesi scorsi era stata avvicinata da Deutsche Boerse, l’operatore della Borsa di Francoforte e dalla banca australiana Macquarie, ma entrambe avevano dovuto ritirare le rispettive offerte perché giudicate troppo basse.