ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Impasse Cpe: in Francia si prepara un'altra giornata di mobilitazione

Lettura in corso:

Impasse Cpe: in Francia si prepara un'altra giornata di mobilitazione

Dimensioni di testo Aa Aa

All’indomani dello sciopero generale contro il Cpe, in Francia gli occhi sono puntati sul governo. Cosa farà adesso Palazzo Matignon per uscire dall’impasse del contratto per il primo impiego. Misura pensata dal governo per introdurre una certa flessibilità lavorativa,per i giovani incentiva piuttosto il precariato.

In attesa del verdetto sulla costituzionalità della legge della Corte Suprema , cui ha fatto ricorso la sinistra, il premier de Villepin si è detto disposto a discutere i punti più controversi del provvedimento, ma non a ritirarlo. Il capo dello Stato Jacques Chirac, cui spetta la promulgazione della legge, potrebbe decidere di rinviarla al Parlamento, chiedendo una nuova deliberazione. Ipotesi auspicata da molti deputati, tra gli altri anche alcuni parlamentari dell’Ump, il partito di maggioranza relativa. Il suo presidente Nikolas Sarkozy, con un occhio rivolto alle presidenziali del 2007, ha preso le distanze dal primo ministro (suo diretto rivale alle elezioni dell’anno prossimo), proponendo una sorta di sospensione del Cpe durante le trattative con le parti sociali. Trattative che segnano il passo. Dopo il rifiuto di incontrare oggi il premier, all’esame di sindacati e studenti un’altra giornata di mobilitazione.