ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La pasionaria Timoshenko sorpassa il partito del presidente

Lettura in corso:

La pasionaria Timoshenko sorpassa il partito del presidente

Dimensioni di testo Aa Aa

Forte del successo elettorale, Yulia Timoshenko chiede indietro il posto di primo ministro. La pasionaria ucraina si è detta pronta a un accordo con il partito del presidente Viktor Yushchenko per ricreare una coalizione arancione, allargata anche ai socialisti.

Spogliate più della metà delle schede, il Blocco di Timoshenko risulta la seconda forza politica del Paese in vantaggio di oltre 7 punti su Nostra Ucraina di Yushchenko. Globalmente i due leader hanno pagato il prezzo delle liti e delle accuse reciproche che hanno diviso i loro destini politici solo pochi mesi dopo la rivoluzione arancione del 2004. Un incontro al vertice dovrebbe avvenire oggi per studiare la fattibilità di un nuovo esecutivo Timoshenko. Più liberista l’uno, più interventista l’altra, entrambi condividono una marcata tendenza filo-occidentale. Vero vincitore del voto di domenica, Viktor Yanukovic ha ottenuto la maggioranza relativa delle preferenze ma non sembra avere alleati naturali per riuscire a formare un governo. Filorusso, Yanucovic propone di riportare la linea politica dell’Ucraina vicina a quella di Mosca e di risolvere una volta per tutte la disputa sul prezzo del gas. I risultati ufficiali delle elezioni non sono attesi prima di un altro paio di giorni.