ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

30 anni fa la dittatura. L'Argentina oggi si ferma per ricordare

Lettura in corso:

30 anni fa la dittatura. L'Argentina oggi si ferma per ricordare

Dimensioni di testo Aa Aa

Il 24 marzo 1976 il genrale Jorge Videla prendeva il potere con un colpo di stato tradendo il mandato delle forze armate come ha ricordato ieri il presidente Nestor Kirchner. Anche per gettarsi alle spalle quella macchia, l’esecutivo ha deciso il totale accesso agli archivi dell’esercito togliendo il segreto militare alla documentazione del periodo della dittatura. Per la prima volta dal golpe, quest’anno il presidente argentino ha compiuto un gesto per il riconoscimentio ufficiale delle Madri e delle Nonne di Plaza de Mayo, per anni uniche a ricordare i 30.000 scomparsi del periodo della dittatura. Il paese continua a chiedere giustizia. L’ex dittatore Videla è confinato agli arresti domiciliari per la sua età, ma i giovani non dimenticano.