ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ryad, la Borsa apre agli investitori stranieri

Lettura in corso:

Ryad, la Borsa apre agli investitori stranieri

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Arabia Saudita apre la Borsa agli investitori stranieri. Una decisione necessaria dopo la recente correzione al ribasso che ha fatto perdere al mercato il 31% del suo valore in appena due settimane.

Cosi’, per ridare slancio alle contrattazioni e agli acquisti sulla principale piazza finanziaria del Golfo, il governo saudita ha concesso ai sei milioni di residenti nel paese l’autorizzazione a investire direttamente alla Borsa di Ryad, mentre fino ad oggi per gli stranieri era possibile fare operazioni solo attraverso fondi comuni di investimento.

Secondo Wadah al Taha della Emaar Financial Services, il problema è pero’ quanto gli stranieri saranno in grado di investire. “Saranno attirati piu’ dalle nuove società quotate che dal mercato in se’”, ha detto.

Agli stranieri non sarà tuttavia permesso di partecipare al collocamento di aziende statali e avranno anche altre piccole restrizioni.

Dalla fine del 2002 la Borsa saudita ha guadagnato piu’ del 620 per cento grazie a operazioni speculative, all’alta quotazione del petrolio e all’aumento dei salari del settore pubblico.