ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bielorussia: con 82,6% Aleksandr Lukashenko confermato presidente

Lettura in corso:

Bielorussia: con 82,6% Aleksandr Lukashenko confermato presidente

Dimensioni di testo Aa Aa

Com’era da prevedersi un plebiscito ha confermato Aleksandr Lukashenko alla testa della Bielorussia. Le elezioni però, non sembrano affatto archiviate. L’opposizione non ci sta e denuncia colossali brogli a vantaggio dell’uomo che dal 1994 governa il paese con pugno di ferro. Oltre 10 mila persone si sono raccolte alla piazza d’Ottobre a Minsk per protestare guidate dal principale leader dell’opposizione Alexandre Milinkievic. “Credo – ha detto Milinkievic – che ci sia un clima eccellente. questo non è solo un meeting, una semplice manifestazione: è la festa della rinascita del popolo bielorusso. Volevano metterlo in ginocchio, intimidirlo, ma il popolo non si è lasciato fare. Questo è il nostro popolo”.

L’opposizione chiede l’annullamento del voto, per ora le minacce del governo di usare la forza contro i dimostranti non si sono realizzate. In piazza, sventolano le bandiere bielorusse, vietate dal regime che ha reinstaurato quelle dell’era sovietica. Ma anche le bandiere dell’Unione europea, e quelle dell’Ucraina, che con la rivoluzione arancione è l’esempio da seguire per l’opposizione. Milinkievic si è augurato una rivoluzione in blu jeans per il suo paese. Il leader dell’opposizione punta alla liberalizzazione dell’economia, a una maggiore libertà per i media ed una riduzione delle prerogative del presidente.