ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia: all'apice oggi la protesta anti-contratto di primo impiego

Lettura in corso:

Francia: all'apice oggi la protesta anti-contratto di primo impiego

Dimensioni di testo Aa Aa

I promotori della manifestazione nazionale di oggi a Parigi contro il contratto di primo impiego hanno un alleato in più: i rettori delle università francesi.

Preoccupati per quanto potrebbe accadere negli atenei nelle prossime settimane, in un incontro con il capo del governo hanno chiesto la sospensione della legge. “Abbiamo proposto sei mesi di riflessione sull’occupazione giovanile, il che equivale a sospendere di fatto il contratto”, ha detto Yannick Vallée vicepresidente della conferenza dei rettori. Insieme agli universitari oggi sfileranno gli studenti delle scuole superiori e soprattutto i lavoratori. Il sindacato moderato Cfdt prevede 1,5 milioni di persone in piazza contro il provvedimento che prevede la licenziabilità dei giovani entro il secondo anno di assunzione. Dopo i clamorosi scontri di giovedì sera il presidente della repubblica JacquesChirac si è appellato al senso di responsabilità dei manifestanti perché la protesta di oggi si svolga nella calma.