ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia bloccata da uno sciopero generale: contro il governo e contro le riforme

Lettura in corso:

Grecia bloccata da uno sciopero generale: contro il governo e contro le riforme

Dimensioni di testo Aa Aa

Migliaia di lavoratori e di studenti in piazza. Scuole, fabbriche, uffici chiusi. Metropolitane, tram e autobus fermi. Uno sciopero generale di 24 ore ha paralizzato oggi la Grecia. È stato proclamato dalle principali organizzazioni sindacali per protestare contro il piano di riforme varato dal governo conservatore del primo ministro Kostas Karamanlis. I manifestanti hanno chiesto il ritiro del progetto di liberalizzazione del mercato del lavoro e del piano che intende riformare il sistema bancario.

“Governo e imprenditori dovrebbero concentrarsi sul problema della disoccupazione – afferma uno dei partecipanti allo sciopero – e trovare delle soluzioni”. I senza lavoro nel paese sono più del 10% della popolazione attiva. Il governo è convinto che una maggior liberalizzazione favorisca la creazione di nuovi posti. Ma i sindacati replicano che le riforme porteranno solo precarietà. Fermi tutti i mezzi pubblici locali, difficoltà anche per il traffico aereo e ferroviario. Quasi impossibile trovare un taxi. Molti si sono spostati a piedi.