ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'ex leader iugoslavo Slobodan Milosevic è deceduto nel carcere del Tpi all'Aja

Lettura in corso:

L'ex leader iugoslavo Slobodan Milosevic è deceduto nel carcere del Tpi all'Aja

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ morto l’ex presidente Iugoslavo Slobodan Milosevic. La notizia è stata confermata dal Tribunale Penale Internazionale (Tpi). Il decesso è avvenuto all’interno della prigione di Scheveningen, nei pressi dell’Aja, per cause naturali secondo quanto fatto sapere dal ministro degli Esteri francese Philipe Douste-Blazy che si trova a Salisburgo insieme ai colleghi dei venticinque.

Saranno ora un’autopsia e l’analisi tossicologica a stabilire le cause e l’ora esatta della morte di Milosevic. La guardia del carcere dell’Onu ha rinvenuto l’ex leader iugoslavo riverso nel suo letto, privo di vita, alle ore 10. Polizia e coroner olandesi hanno aperto un’indagine e il Tpi ha ordinato un’inchiesta. Milosevic aveva 64 anni, soffriva di disturbi cardiaci e d’ipertensione arteriosa. Il mese scorso il Tribunale Penale aveva respinto la sua richiesta di essere rimesso in libertà per sottoporsi a cure mediche. E dal fratello dell’ex leader iugoslavo giungono dure parole di accusa: “Tutta la responsabilità della sua morte ricade sul Tribunale Penale Internazionale dell’Aja” ha dichiarato Borislav Milosevic da Mosca, dove risiede. Milosevic era sotto processo fin dal febbraio 2002 per crimini di guerra, crimini contro l’umanità e genocidio. Le sue continue richieste di interruzione delle udienze per problemi di salute avevano rallentato fin quasi a bloccarlol’iter processuale. I fatti per i quali era incriminato sono quelli risalenti alle guerre di Croazia e Bosnia del 1991-1995 e in Kosovo fra il 1998 e il 1999.