ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spazio: individuata acqua in una luna di Saturno

Lettura in corso:

Spazio: individuata acqua in una luna di Saturno

Dimensioni di testo Aa Aa

C‘è acqua su Encelado. E magari anche vita. Immagini ad alta definizione scattate dalla sonda Cassini sembrano dimostrare la presenza di acqua allo stato liquido in questa piccola luna di Saturno. Le fotografie illustrano getti di vapore, come i geyser di Yellowstone, un fenomeno che sarebbe provocato dall’incontro dell’acqua presente nel sottosuolo con la gelida temperatura della superficie.

“Lo spettrometro a bordo del veicolo ha identificato tracce di idrocarbonio in certe aree attorno a questi sbocchi – ha detto Torrence Johnson, scienziato del progetto Cassini – Questo vuol dire che ci sono tutte le condizioni per la vita. Quello che non sappiamo è se le condizioni siano sostenibili e se mai ci sia stata vita”. Alla Nasa non nascondono l’entuasiamo. La missione nell’orbita del pianeta degli anelli è condotta dall’ente spaziale americano con la partecipazione dell’Agenzia spaziale europea e di quella italiana. Le scoperte dovranno essere confermate da ulteriori studi ma Encelado, distante 230.000 chilometri dal cuore di Saturno, sembra avere tutte le chance di diventare un nome famoso.