ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Portogallo. Entra in carica Cavaco, il primo presidente di centrodestra

Lettura in corso:

Portogallo. Entra in carica Cavaco, il primo presidente di centrodestra

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Portogallo ha da oggi un nuovo presidente. Primo politico di centrodestra eletto capo dello stato dalla rivoluzione del 1974, Anibal Cavaco Silva riceverà il testimone dal socialista Jorge Sampaio.

La cerimonia d’investitura darà un’anticipazione della linea che il nuovo presidente terrà in politica estera: al giuramento saranno presenti l’erede al trono di Spagna, Filippo, George Bush padre per gli Stati Uniti e i capi di stato o di governo delle ex colonie: Timor Est, Guinea Bissau, Capo Verde, Mozambico, Angola e un ministro per il Brasile. “La grande sfida del Portogallo – ha dichiarato Cavaco Silva a EuroNews – è riavvicinarsi al livello dello sviluppo economico medio dell’Unione Europea”. “Ma compito del Portogallo sarà anche contribuire alla costruzione europea risolvendo i problemi e le preoccupazioni dei cittadini – ha continuato -. Infine il Portogallo potrà aiutare l’Unione grazie alle sue capacità di mediazione con l’Africa, il Brasile, l’America Latina e gli Stati Uniti.” Cavaco si prepara a un regime di coabitazione che gli economisti non vedono di cattivo occhio. Il conservatore comincia infatti il suo mandato quinquennale sapendo che i socialisti al governo continueranno a poggiare su una solida maggioranza parlamentare almeno per altri tre anni: insomma un gioco a carte scoperte che dovrebbe garantire al paese una certa stabilità politica.