ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Otto marzo in Afghanistan: accesso all'istruzione per le donne


mondo

Otto marzo in Afghanistan: accesso all'istruzione per le donne

Tra Sharia e avanzata dell’integralismo, l’otto marzo è occasione di dibattito anche nei Paesi islamici sul ruolo e i diritti delle donne. In Afghanistan per celebrare la ricorrenza il presidente Hamid Karzai ha incontrato le donne della capitale.

L’Afghanistan è uno dei tanti Paesi musulmani del mondo dove il ruolo occupato tradizionalmente dalle donne è rimasto immutato per decenni. Malgrado la caduta del regime talebano, le donne afghane sono ancora vittime di violenze, sequestri, rapine. Per migliorare la condizione femminile, il presidente Karzai, nel suo intervento, chiesto un accesso più ampio all’educazione. Le donne rappresentano la metà della popolazione afghana e ancora per molte l’istruzione resta un sogno e non tutte godono di assistenza sanitaria. La libertà sulla carta, non corrisponde a libertà reale, la pratica dei matrimoni combinati ipoteca ancora il futuro di molte ragazzine.
Storie correlate:

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Germania: piano anti-prostituzione in vista dei mondiali