ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il dossier nucleare iraniano adesso al Consiglio di sicurezza Onu

Lettura in corso:

Il dossier nucleare iraniano adesso al Consiglio di sicurezza Onu

Dimensioni di testo Aa Aa

Il rapporto sul nucleare iraniano dell’Agenzia internazionale sull’energia atomica verrà trasmesso al Consiglio di Sicurezza dell’Onu. Ma c‘è ancora spazio per il dialogo. Così il direttore dell’Aiea El baradei, al termine della riunione del consiglio dei governatori. Invitando alla calma, el Baradei ha affermato che si cerca comunque una soluzione politica alla crisi.

“L’esame del dossier Iran da parte del Consiglio di Sicurezza dell’Onu è solo una nuova fase del processo negoziale e il dialogo politico continua”. La trasmissione all’Onu, come era stato deciso all’inizio di febbraio, è automatica. L’esame del dossier nucleare iraniano al Consiglio di sicurezza comincerà già la settima prossima. L’ambasciatore americano alle Nazioni Unite, Gregory Schulte, ha giustificato il deferimento del caso alle Nazioni Unite dicendo che l’Iran, preferisce portare avanti il suo programma di arricchimento dell’uranio, acquistando materiale, tecnologia e know how per costruire armi atomiche, piuttosto che riguadagnare la fiducia della comunità internazionale”. Immediata e pacata la risposta del capo della delegazione iraniana, Ali Azbar Sultania, che ha dichiarato: “L’Iran cerca una soluzione pacifica e spera in una gestione pacifica della situazione. Ma, come ho già detto, chiediamo che i rapporti tra le parti non si deteriorino ulteriormente”. Più aggressive le dichiarazione di Mahmoud Ahmadinejad, il presidente ultraconservatore iraniano, che nella provincia del Lorestan, a occidente del Paese, ha arringato la folla dicendo che niente piegherà Teheran. L’Iran continuerà il suo programma nucleare e chi oserà ostacolarlo se ne pentirà.