ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Germania: piano anti-prostituzione in vista dei mondiali

Lettura in corso:

Germania: piano anti-prostituzione in vista dei mondiali

Dimensioni di testo Aa Aa

Mancano tre mesi all’inizio dei mondiali di calcio. E la Germania si prepara ad accogliere oltre tre milioni di tifosi nelle dodici città che ospiteranno l’evento. Ma gli appassionati che verranno a tifare troveranno ad attenderli anche un esercito di prostitute pronte a lenire le sofferenze delle sconfitte o a glorificare le gioie della vittoria.

Almeno 40 mila nuove professioniste sbarcheranno in Germania. E tutte o quasi saranno gestite da sfruttatori senza scrupoli. Ieri il consiglio Nazioanle delle donne ha dato il via ad una campagna di sensibilizzazione: Battezzata “fischio finale “ contro la prostituzione illegale: “Tra le prostitute che lavorano per loro libera scelta ci saranno ragazze e donne che forzate a prostituirsi da centrali del traffico di esseri umani”. In un paese come la Germania, che dal 2001 ha legalizzato la prostituzione -riconoscendola come normale attività di lavoro con diritto alla mutua e alla pensione – sarà difficile distinguere tra prostituzione legale e illegale: “Aspetto nuovi clienti , gli appassionati dei mondiali che verranno in Germania. Ci sarà un po’ di movimento nei prossimi mesi e noi siamo tutte contente. Mi piace lavorare, quindi benvenuti!” Per il governo federale basteranno le misure di sicurzza già approvate: distribuzione gratuita di 100 mila profilattici accompagnati da un volantino di buona condotta.