ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

11 settembre: inizia il processo a Zacarias Moussaui, l'uomo che non c'era

Lettura in corso:

11 settembre: inizia il processo a Zacarias Moussaui, l'uomo che non c'era

Dimensioni di testo Aa Aa

Con la scelta dei 12 membri che compongono la giuria popolare entra nel vivo il processo a Zacarias Moussaoui, il 37enne francese di origini marocchine, unico incriminato negli Stati Uniti per gli attentati terroristici dell’11 settembre 2001.

La Corte Federale di Alexandria, in Virginia, deve decidere se condannare l’uomo all’ergastolo o alla pena di morte. Moussaoui ha ammesso lasua appartenenza ad Al Qaida e di essere stato addestrato a eseguire undirottamento suicida di un aereo di linea. Ma nega di essere stato coinvoltonell’attacco dell’11 settembre.~ Nato nel 1968 a Saint Jean de Luz nel sud ovest della Francia da immigratimarocchini, a 22 anni Moussaoui si è trasferito a Londra e nel 2001 negli StatiUniti. Nello stesso anno, a Eagan, in Minnesota, si è iscritto a un corso dipilotaggio che non ha potuto completare: è stato arrestato perchè gli erascaduto il permesso di soggiorno.~ Secondo l’accusa l’arresto gli ha impedito di partecipare agli attentatidell’11 settembre. Con un’aggravante: se avesse rivelato il piano per il qualeera stato addestrato, l’11 settembre non ci sarebbe stato. Il processo dovrebbe durare alcuni mesi.