ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Batasuna indice uno sciopero generale per la libertà di manifestare

Lettura in corso:

Batasuna indice uno sciopero generale per la libertà di manifestare

Dimensioni di testo Aa Aa

Le autorità basche impediscono a Batasuna di manifestare in omaggio ai due membri dell’Eta morti in carcere e il braccio politico dell’Eta risponde convocando per giovedì uno sciopero generale in tutto il Paese Basco. La decisione è stata presa dai vertici del partito, fuorilegge in Spagna, all’indomani della manifestazione di Portugalete, dispersa dalla polizia regionale basca perchè non autorizzata. Attivisti e simpatizzanti di Batasuna erano scesi in piazza per denunciare le modalità in cui sono morti in carcere due rappresentanti dell’Eta: un sospetto suicidio e un arresto cardiaco causato, secondo Batasuna, dalle condizioni di prigionia.

L’Eta continua a essere argomento di scontro tra le forze politiche. Chiudendo il congresso del partito popolare a Madrid, il presidente, Mariano Rajoy, ha accusato il partito socialista al governo e il suo leader, José Luis Rodriguez Zapatero, di poca trasparenza. “Al governo abbiamo un presidente che nasconde le proprie intenzioni. Non vuole impegnarsi per non avere le mani legate. Così finisce per essere ostaggio dei suoi alleati”. Immediata la replica di Zapatero che, qualche settimana fa, ha annunciato, senza fornire dettagli, l’inizio della fine del conflitto basco. “I popolari organizzano un congresso e non parlano dei cittadini ma di noi e soprattutto di me. Io non merito tutta questa attenzione e gli spagnoli non meritano tanto disinteresse”. Zapatero ha sempre negato che il suo governo stia trattando segretamente con vertici dell’Eta. I popolari, invece, ne sono convinti e non solo i popolari.