ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Hamas alla ricerca di legittimità internazionale

Lettura in corso:

Hamas alla ricerca di legittimità internazionale

Dimensioni di testo Aa Aa

Oggi i radicali palestinesi, vincitori a sorpresa delle elezioni di gennaio, sono a Mosca: si tratta dei primi colloqui con una grande potenza impegnata nella mediazione del processo di pace in Medioriente. L’obiettivo di Mosca è portare Hamas a rinunciare alla violenza e a riconoscere lo stato ebraico. I palestinesi più moderati sono fiduciosi, come l’ambasciatore a Mosca, Bakir Abdel Munem:

“Prima Hamas era all’opposizione. Ora dovrà avere l’atteggimento di chi è al governo. Avrà una visione diversa e in questa posizione non penso che andrà oltre le righe. Troverà nuove soluzioni. Gli israeliani hanno criticato l’invito di Mosca. Il leader laburista Peretz ha però deciso di incontrare il presidente palestinese moderato Mahmud Abbas, da cui il partito al governo Kadima ha preso le distanze. L’intenzione è di spezzare l’isolamento palestinese, portato avanti con convinzione, dagli Usa in modo da far avanzare il processo di pace.