ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Kosovo: Agim Ceku, ex comandante dell'Uck, è il nuovo premier incaricato

Lettura in corso:

Kosovo: Agim Ceku, ex comandante dell'Uck, è il nuovo premier incaricato

Dimensioni di testo Aa Aa

Ex capo della guerriglia albanese, Agim Ceku, è stato incaricato ufficialmente di formare il nuovo governo kosovaro dal presidente Fatmir Sejdiu.

Il suo nome era stato indicato ieri dal partito di maggioranza, poche ore dopo la notizia delle dimissioni del premier Bajarm Kosumi, costretto a ritirarsi per le aspre critiche dei suoi stessi compagni di partito, che lo consideravano poco efficace e poco autorevole. Il nuovo premier e il suo esecutivo dovranno passare l’esame del parlamento di questa piccola regione serba a maggioranza albanese, dal 99 sotto la tutela dell’Onu. La nomina di Ceku, ex comandante dell’Uck non piace a Belgrado, che lo considera un criminale di guerra. Militare di carriera, Ceku, dopo avere combattuto in Croazia contro l’esercito iugoslavo, aveva poi preso le redini della guerriglia albanese. Attualmente è il comandante del “corpo di protezione del Kosovo”, nato dalle ceneri dell’Uck. Il mediatore delle nazioni unite Martti Ahtisaari, che ha già concluso il primo ciclo di negoziati sullo statuto del Kosovo assieme a rappresentanti serbi e albanesi, non sembra preoccupato da questa nomina. “Non credo – ha detto – che possa avere alcun effetto negativo per il processo che stiamo portando avanti a Vienna”. Il secondo ciclo di negoziati è già fissato per il 17 marzo. Anche l’Unione Europea non critica la nomina di Ceku. La considera “una normale evoluzione politica”, come in qualsiasi altro paese.