ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bruxelles discute di competitività in campo energetico

Lettura in corso:

Bruxelles discute di competitività in campo energetico

Dimensioni di testo Aa Aa

Prima riunione a Bruxelles del Gruppo di alto livello in materia di competitività energia e ambiente. Tra gli argomenti all’ordine del giorno del gruppo, che resterà in carica due anni, anche gli effetti del mercato energetico nella competitività dell’industria europea. Una questione molto attuale all’indomani del caso che ha opposto Italia e Francia proprio in tema energetico, per la vicenda Suez-Gas de France.

Per una maggiore liberalizzazione l’eurodeputato verde, Claude Turmes che dice: “Se la Commissione Barroso non ha il coraggio politico di attaccare coloro che non rispettano le regole del gioco… Sono i governi francese e tedesco che hanno chiuso i loro mercati e tuttavia vogliono giocare su altri mercati. Per questo nella commissione, a mio parere, c‘è una maggioranza di stati membri che sono contro la Francia e la Germania. Ma bisogna organizzare questa maggioranza politica”.

Altro problema di fondamentale importanza per il futuro dell’Europa, sarà invertire la tendenza dei consumi. Altrimenti, secondo stime ritenute credibili, nel 2030 l’Europa dovrà importare ben il 70% del suo fabbisogno energetico.