ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Caso Enel-Suez, l'Italia si scaglia contro il patriottismo francese


mondo

Caso Enel-Suez, l'Italia si scaglia contro il patriottismo francese

Dura reazione italiana alla decisione francese di salvaguardare l’indipendenza strategica impedendo l’Opa di Enel su Suez e promuovendo la fusione tra la stessa Suez e Gaz de France. Il ministro delle attività produttive Claudio Scajola ha annullato un incontro sul tema dell’energia col suo omologo francese in programma per lunedì.“Non si possono violare le regole del libero mercato in Europa – ha detto Scajola -. Credo che ci sia bisogno di un ripensamento forte in Europa per cogliere se le regole della concorrenza siano ancora garantite o se invece i governi possano intervenire con la finanza pubblica turbando il mercato”.La fusione tra Suez e Gaz de France è stata annunciata ieri dal primo ministro francese Dominique de Villepin in nome del patriottismo economico. Per favorirla sarà probabilmente modificata la legge sulla quota di partecipazione pubblica negli enti dell’energia. Da parte italiana potrebbero essere varate altre iniziative, come quella di limitare i diritti di voto delle società straniere presenti nei capitali di imprese della Penisola.La vicenda ha scatenato anche una polemica interna in Italia in vista delle elezioni politiche, con l’opposizione che lamenta la perdita di prestigio del Paese a livello internazionale.

Storie correlate:

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Colpo record in Inghilterra, trovata parte del bottino