ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Endesa, Spagna vara legge per contrastare Opa E.on

Lettura in corso:

Endesa, Spagna vara legge per contrastare Opa E.on

Dimensioni di testo Aa Aa

La scalata a Endesa si arricchisce di nuovi colpi di scena. Dopo l’Opa a sorpresa da 29 miliardi di euro della tedesca E.on, Gas Natural, scalzata dal gruppo di Duesseldorf, ha deciso di tornare all’attacco alzando l’offerta per acquistare la connazionale.

Intanto il governo spagnolo, che non aveva visto di buon occhio l’arrivo di E.on tra i contendenti per Endesa, ha approvato un decreto legge che potrebbe dare all’Antitrust di Madrid il potere di contrastare l’offerta della concorrente tedesca. Solo pochi giorni fa il premier Zapatero aveva detto di pensare innanzitutto all’interesse della Spagna e dei cittadini spagnoli.

Da Bruxelles si è fatto subito sentire il dissenso per la presa di posizione della Spagna. E il portavoce della Commissione europea, Jonathan Todd, ha inoltre spiegato che la legge spagnola, che permette al governo di intervenire in investimenti in società energetiche superiori al 3%, è illegale.

Il settore energetico europeo è in primo piano, ma la ricerca di partner stranieri sembra difficile da realizzare: la francese Suez ha chiesto aiuto a Gaz de France per respingere un’Opa ostile di Enel, la quale ha inoltre recentemente rivelato di essere interessata anche ad Endesa.
Nell’impossibilità di espandersi in Italia per questioni di monopolio, il colosso italiano ha cominciato a mettere gli occhi sulle concorrenti all’estero, ma per il momento senza successo.