ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iraq: gli sciiti attaccano decine di moschee sunnite per ritorsione

Lettura in corso:

Iraq: gli sciiti attaccano decine di moschee sunnite per ritorsione

Dimensioni di testo Aa Aa

La reazione degli sciiti iracheni per la distruzione della Moschea Dorata di Samarra, avvenuta ieri mattina, non si è fatta attendere. Alle bombe, i musulmani della corrente maggioritaria del Paese hanno risposto con manifestazioni e violente rappresaglie.

Nel più sanguinoso atto di ritorsione, 11 detenuti sunniti sono stati uccisi nella città meridionale di Bassora. A prelevarli sono stati uomini vestiti da poliziotti, che hanno anche gravemente ferito una dodicesima persona. Un altro poliziotto, di guardia però a un tempio sunnita a Diwaniya, è stato assassinato. A Bagdad ben 28 moschee sunnite sono state attaccate e a pagare con la vita la violenza interreligiosa sono stati anche tre ministri del culto e tre guardie.