ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A processo il mercenario Robert Denard, regista dei golpe alle Comore

Lettura in corso:

A processo il mercenario Robert Denard, regista dei golpe alle Comore

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ cominciato ieri a Parigi il processo al mercenario Robert Denard, alla sbarra per il colpo di stato alle isole Comore del 1995. A 76 anni Denard si è presentato in aula anche per dimostrare di essere veramente afflitto dall’Alzheimer, come una perizia medica ha indicato a inizio anno.

“Fisicamente sta abbastanza bene – dice il suo avvocato Elie Hatem – ma è la testa che dà problemi. Le sue facoltà mentali e intellettuali sono alterate, soprattutto la memoria e le sue capacità di giudizio”. Denard fu arrestato nel 1995 dalle truppe francesi, intervenute dopo il tentativo di golpe contro l’allora presidente comorano Said Djohar, che si è costituito parte civile. Ma il mercenario sostiene di aver agito per conto dei servizi segreti francesi che lo avrebbero poi scaricato. Regista di ripetuti colpi di stato alle Comore a partire dal 1975, l’ombra di Denard e del suo esercito privato si è allungata su numerosi putsch e guerre civili: dal Benin allo Yemen, dal Biafra allo Zaire.