ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tre anni di carcere per apologia del nazismo allo storico negazionista Irving

Lettura in corso:

Tre anni di carcere per apologia del nazismo allo storico negazionista Irving

Dimensioni di testo Aa Aa

Lo storico britannico David Irving è stato condannato a tre anni di carcere per apologia del nazismo. Così ha deciso un tribunale di Vienna, malgrado Irving, che ha riconosciuto le sue responsabilità, abbia dichiarato di aver cambiato idea e di riconoscere la verità storica dell’olocausto.

In prigione dallo scorso novembre, il mandato di cattura di Irving risale al 1989, quando nel corso di una sua visita in Austria lo storico fece le dichiarazioni pro-naziste. Più volte giudicato, in Germania e in Gran Bretagna, nei suoi lavori Irving ha negato l’esistenza delle camere a gas, dicendo che furono i polacchi a costruirle dopo la guerra. Nel 2000 un tribunale londinese l’ha definito “negazionista attivo, anti semita e razzista”.