ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Dibattito all'Europarlamento sulle vignette anti-Islam

Lettura in corso:

Dibattito all'Europarlamento sulle vignette anti-Islam

Dimensioni di testo Aa Aa

Rispettiamo la diversità religiosa ma la libertà di espressione resta sacrosanta. Questo in sintesi il messaggio emerso dal dibattito sulle vignette anti-Islam al Parlamento di Strasburgo questa mattina.

Prendendo la parola, il presidente della Commissione Europea Barroso ha ricordato che la libertà di espressione rientra nei valori e nelle tradizioni europee. “Voglio essere chiaro, ha detto, sulla libertà di parola non si negozia. Come tutte le libertà la suaesistenza dipende dall’uso responsabile che ne fanno gli individui.” Al dibattito era presente anche una delegazione venuta da Copenhagen. Forti le parole dell’ex premier danese, presidente dei socialisti europei. “Non stiamo assistendo a uno scontro tra religioni, o tra civiltà, bensì ad atti che denotano ignoranza, che offendono e umiliano. Questi sono stati però strumentalizzati da estremisti per incoraggiare l’odio e la violenza. Non cadiamo vittime di facili sanzioni ma restiamo fedeli alla nostra tradizione di cooperazione politica ed economica.” Domani l’assemblea di Strasburgo adotterà in proposito una risoluzione.