ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il parlamento britannico approva la Carta di identità obbligatoria

Lettura in corso:

Il parlamento britannico approva la Carta di identità obbligatoria

Dimensioni di testo Aa Aa

Il premier britannico Tony Blair può tirare un sospiro di sollievo, dopo il voto del parlamento britannico che ha approvato l’introduzione della carta di identità obbligatoria.

Bloccato in Sudafrica da un guasto all’aereo, Blair supera cosi indenne il primo dei tre voti parlamentari previsti per questa settimana e suscettibili di intaccare la sua ledarship. La nuova legge, sostenuta dal governo, è stata approvata con 310 voti contro 279. Presentata alla discussione lo scorso ottobre, era stata bloccata alla Camera dei Lord dall’opposizione trasversale dei conservatori e di settori dei laburisti, che la giudicavano pericolosa per la riduzione dei diritti civili. E’ prevalsa invece l’impostazione del governo, secondo cui la Carta nazionale di identità sarà utile nella lotta contro il terrorismo.