ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Emozione a Berlino per il film della bosnica Zbanic

Lettura in corso:

Emozione a Berlino per il film della bosnica Zbanic

Dimensioni di testo Aa Aa

Ha scioccato e commosso il pubblico della Berlinale il film denuncia dalla bosniaca Jasmila Zbanic. Con Grbavica – questo il titolo – la documentarista sceglie la fiction e racconta il dramma dello stupro sistematicamente praticato come arma repressiva durante il conflitto nei Balcani. Nel cast spiccano le protagoniste Mirjana Karanovic e Luna Mijovic accanto alle quali recitano tante donne reduci dei campi di concentramento.

L’occhio della telecamera focalizza sulle non meno drammatiche conseguenze di quella realtà: la storia si concentra sul rapporto tra una madre e la figlia nata da una violenza. Secondo la regista oggi in Bosnia c‘è la tendenza a tacere su certi argomenti. Per le famiglie dei soldati, per gli eroi di guerra – spiega la Zbanic – ci sono gli aiuti dello Stato. Ma le donne che sono state vittima di violenze sessuali non sono un buon materiale di propaganda.