ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Con il nuovo bilancio la Casa Bianca chiede l'aumento delle spese militari

Lettura in corso:

Con il nuovo bilancio la Casa Bianca chiede l'aumento delle spese militari

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Amministrazione Bush ha presentato al Congresso la bozza del prossimo bilancio che si propone di aumentare considerevolmente gli stanziamenti per la difesa, limitando allo stesso tempo numerosi capitoli di spesa interni. Il piano di budget riguarda l’anno 2007. Il Congresso, che in novembre affronterà nuove elezioni, potrebbe votare contro alcuni tagli.

Il segretario alla Difesa Donald Rumsfeld ha spiegato che l’aumento della dotazione per il suo dipartimento riflette la priorità data alla sicurezza nazionale. Uno sforzo, ha ribadito, che permetterà “di meglio difendere gli Stati Uniti, il popolo americano e i suoi interessi”. La spesa militare, secondo le richieste della Casa Bianca, dovrebbe aumentare del 6,9% arrivando a totalizzare 366 miliardi di euro. In progressione anche l’impegno finanziario per la sicurezza. A rimetterci dovrebbero esserci invece i capitoli dell’istruzione e della sanità, con il congelamento o l’aumento centellinato dei contributi versati alle strutture di cura e degenza per anziani e handicappati. Altri tagli prendono di mira trasporti, giustizia e agricoltura. Rispetto al bilancio 2001, l’impegno finanziario per il settore militare è cresciuto del 48%.