ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Israele, manifestano i coloni contro lo sgombero forzato di Amona

Lettura in corso:

Israele, manifestano i coloni contro lo sgombero forzato di Amona

Dimensioni di testo Aa Aa

Protestano per la demolizione di case abusive in Cisgiordania, i coloni israeliani radunati in una delle principali piazze di Gerusalemme. E’ la risposta alle azioni di forza con cui, la settimana scorsa, l’esercito ha forzato la resistenza dei più radicali distruggendo ad Amona una decina di edifici illegali.

Nel mirino dei manifestanti il premier a interim Ehud Olmert, accusato senza mezzi termini di spingere il paese a una contrapposizione radicale. “Credo che se continua così Olmert ci porterà alla guerra civile… Siamo qui per fare appello affinché si fermi”, dice un colono. Nella riunione settimanale, il governo israeliano ha respinto la richiesta di costituire una commissione di inchiesta sugli incidenti di Amona, nel corso dei quali sono rimaste ferite almeno 200 persone. La manifestazione di Gerusalemme è stata anche un raduno da campagna elettorale. In Israele infatti si voterà per le elezioni politiche il prossimo 28 marzo.