ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Satira su Maometto, incendiata l'ambasciata di Norvegia a Damasco

Lettura in corso:

Satira su Maometto, incendiata l'ambasciata di Norvegia a Damasco

Dimensioni di testo Aa Aa

Non si placa nel mondo musulmano la collera per le vignette satiriche sul profeta Maometto. Nella serata di ieri a Damasco, in Siria, centinaia di manifestanti inferociti hanno assaltato le ambasciate di Danimarca e Norvegia, e solo un intervento della polizia ha evitato un analogo attacco contro la rappresentanza diplomatica francese.

Secondo molte cancellerie occidentali degli incidenti sarebbero in realtà responsabili le stesse autorità siriane, come non ha mancato di dire anche il ministro degli Esteri norvegese, Jonas Gahr Stoere. “Telefonerò al mio omologo siriano per dirgli che le istituzioni del suo paese sono responsabili della sicurezza dell’amnasciata e del suo personale. Quello che è accaduto oggi a Damasco è qualcosa di estremanente grave” Critiche alla Siria anche dal presidente statunitense Bush. Cose del genere non accadono senza l’approvazione del governo, ha detto il portavoce Mac Clellan. Altre manifestazioni anti-occidentali si sono svolte in Iran. Teheran ha annunciato che rivedrà gli accordi commerciali coi paesi che hanno pubblicato le vignette blasfeme. Infine, in Giordania sono stati arrestati due giornalisti dei soli due settimanali che hanno pubblicato le vignette sotto accusa.