ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iran: Ahmadinejad minaccia, l'Occidente punta sempre sulla via diplomatica

Lettura in corso:

Iran: Ahmadinejad minaccia, l'Occidente punta sempre sulla via diplomatica

Dimensioni di testo Aa Aa

“L’Iran non si piegherà al linguaggio della forza, ma saprà rispondere con la forza”, parola di Mahmud Ahmadinejad, presidente iraniano, in un comizio tenuto oggi a Bushehr, nel sud del Paese, e questo alla vigilia della riunione a Vienna dell’Aiea, l’agenzia dell’Onu per l’energia atomica.

A Tehran oggi sono arrivate le delegazioni cinese e russa, a coloquio con il capo negoziatore iraniano, Ali Larijani. “Se i negoziati saranno costruttivi la qeustione dell’uranio arricchito verrà risolta attraverso il dialogo, ha detto questi, altrimenti avvieremo il processo di arricchimento per conto nostro.” L’Europa, che con gli Stati Uniti spinge perché l’Iran accetti di far trattare il proprio uranio in Russia, ha fissato a marzo la data per la presenzazione del dossier iraniano al consiglio di Sicurezza dell’Onu. Javier Solana, numero uno della diplomazia europea, punta a trovare una posizione unitaria alla riunione di Vienna, da trasmettere alla Repubblica Islamica. Domani il Consiglio dei Governatori dell’Aiea dovrebbe decidere se inviare un’informazione sul caso iraniano al Consiglio di Sicurezza dell’Onu. Se così sarà, Teheran ha già avvertito che il via alla produzione di uranio arricchito sarà immediato.