ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iraq: ostaggi contro detenuti, così in un video i sequestratori

Lettura in corso:

Iraq: ostaggi contro detenuti, così in un video i sequestratori

Dimensioni di testo Aa Aa

Uccideranno i quattro ostaggi occidentali se gli Stati Uniti non libereranno i progionieri iracheni.

Questo il messaggio contenuto nel nuovo video inviato dal gruppo “Le sciabole della verità” in cui si vedono i quattro ostaggi occidentali contro un muro. Il video datato 21 gennaio è poco chiaro. Gli ostaggi parlano di fronte alla telecamera ma non si capisce ciò che dicono. I quattro, un britannico, un americano e due canadesi erano stati rapiti il 26 novembre a Baghdad dove lavoravano per un’organizzazione cristiana. In un primo video i prigionieri erano accusati di essere spie al servizio degli americani. In Germania sta lavorando strenuamente l’unità di crisi costituita per liberare i due ingegneri rapiti martedì. A coordinare il gruppo il ministro degli Esteri Steinmeier che ha assicurato che il governo sta facendo il possibile per salvare la vita dei professionisti. I due sono stati rapiti mentre lavoravano a Baiji, città industriale, 180 chilometri a nord di Baghdad.