ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Elezioni palestinesi, dopo la vittoria di Hamas scoppia la tensione

Lettura in corso:

Elezioni palestinesi, dopo la vittoria di Hamas scoppia la tensione

Dimensioni di testo Aa Aa

Una valanga di voti ha portato alla vittoria gli integralisti islamici di Hamas nelle elezioni legislative palestinesi. Il risultato delle urne provoca un terremoto politico in Medio Oriente che rischia di affossare qualsiasi speranza di pace con Israele. Il premier palestinese Ahmed Qorei ha subito rassegnato le dimissioni.La tensione tra i vincitori di Hamas e gli sconfitti di Fatah è scoppiata nel pomeriggio a Ramallah, davanti alla sede del Consiglio legislativo palestinese. Tutto è cominciato quando dei militanti di Hamas hanno issato la loro bandiera verde sull’edificio. I disordini che ne sono seguiti sono ben presto degenerati in uno scontro a fuoco. Almeno due persone sono rimaste ferite.I risultati ufficiali delle elezioni di mercoledì assegnano a Hamas 76 seggi dei 132 del Consiglio legislativo; a Fatah ne vanno 43.Mahmud Zahar, capo di Hamas a Gaza, è destinato a diventare uno dei personaggi più influenti nel futuro esecutivo. Hamas è un gruppo armato che si pone come obiettivo la distruzione di Israele. Ha rivendicato una sessantina di attacchi suicidi nel corso della seconda Intifada.Il presidente dell’Anp Mahmud Abbas ha detto che anche lui potrebbe dimettersi se non riuscirà ad assicurare ai palestinesi una politica di pace. Al Fatah ha rifiutato una proposta di alleanza di governo avanzata da Hamas.