ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Canada, i conservatori vincono le elezioni. Sconfitti i liberali

Lettura in corso:

Canada, i conservatori vincono le elezioni. Sconfitti i liberali

Dimensioni di testo Aa Aa

I conservatori di Stephen Harper, in Canada, hanno vinto le elezioni politiche senza però ottenere la maggioranza assoluta dei seggi in parlamento. La svolta, dopo 12 anni di governo liberale, non sarà quindi netta. Sui 308 seggi in Parlamento i conservatori, secondo le proiezioni, dovrebbero conquistarne un centinaio.

Il grande sconfitto è senz’altro il primo ministro uscente Paul Martin, punito dagli elettori per uno scandalo di finanziamento illecito al suo partito. Se la legalizzazione dei matrimoni gay faceva parte del programma di Martin, il vincitore Harper ha promesso di vietarli. Altri punti sostenuti dai conservatori sono la riduzione delle imposte, la lotta alla criminalità, l’aumento delle spese per la difesa e il miglioramento delle relazioni con gli Stati Uniti. Harper sarebbe pronto a formare un esecutivo di minoranza cercando l’appoggio esterno di altri partiti. Non avendo alleati naturali tra le altre forze politiche, gli analisti predicono che un eventuale governo Harper durerà non più di 12-18 mesi.