ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Portogallo: chiusa la campagna per le presidenziali, domani si vota

Lettura in corso:

Portogallo: chiusa la campagna per le presidenziali, domani si vota

Dimensioni di testo Aa Aa

Domani il Portogallo deciderà chi sarà il prossimo Presidente della Repubblica. Se i sondaggi delle ultime ore sembrano aver riaperto la partita, il favorito di questa elezione presidenziale resta lui, Anibal Cavaco Silva sostenuto dal centro destra e accreditato attorno al 52 per cento.

Secondo gli analisti, ad aver riportato alla ribalta l’ex Primo Ministro conservatore è la difficile situazione economica oltre alle profonde divisioni della sinistra. Se il primo turno non fosse sufficiente a far ottonere la maggioranza a nessun candidato, potrebbe arrivare al ballottaggio il settantenne Manuel Alegre. Socialista, ex vicepresidente del Parlamento, si presenta come indipendente: negli ultimi sondaggi è fermo al 19,2 per cento. Solo il 15 per cento delle intenzioni di voto invece per lo storico “padre della patria”, l’81enne Mario Soares, secondo il quale l’eventuale vittoria di Cavaco Silva, che porterebbe la destra alla presidenza per la prima volta dal 1974, rischia di creare una “democrazia mediatica”. Non pare in grado di rivaleggiare con gli altri tre candidati il comunista Jeronimo de Sousa, che secondo tutti i sondaggi non riuscirà ad ottenere più del 7 per cento.