ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Muore il presidente del Kosovo Ibrahim Rugova malato di cancro

Lettura in corso:

Muore il presidente del Kosovo Ibrahim Rugova malato di cancro

Dimensioni di testo Aa Aa

Il presidente del Kosovo Ibrahim Rugova è morto oggi a 61 anni per un cancro ai polmoni. La sua scomparsa rischia di lasciare un vuoto nelle istituzioni della provincia serba a qualche giorno dall’inizio previsto dei negoziati sul suo status finale.

Questi sarebbero dovuti cominciare mercoledì a Vienna ma già l’emissario delle Nazioni Unite Marthi Ahtissari ha fatto sapere che saranno posticipati a inizio febbraio, in segno di rispetto per Rugova. Alla sua residenza dopo l’annuncio della morte sono cominciati ad arrivare i collaboratori più stretti, ma anche i rappresentanti della comunità internazionale presenti nel capoluogo kosovaro. La notizia anche se attesa ha provocato tristezza e un certo sconforto. Rugova infatti ha rappresentato da sempre l’emblema della lotta per l’indipendenza del Kosovo. Il suo sogno di staccare la piccola regione a maggioranza albanofona dal controllo di Belgrado dovrà essere continuato da altri. Anche se, il presidente kosovaro non aveva indicato un successore all’interno del suo partito la Lega democratica del Kosovo. Il primo ministro Bajram Kosumi ha convocato una riunione straordinaria del governo che dovrà decidere chi sarà il nuovo capo dell’equipe dei negoziatori che si recherà a Vienna. Per il momento le funzioni di presidente sono state assunte da Nexhat Daci, capo del Parlamento. Con Rugova se ne va anche una certa idea di resistenza pacifica del popolo kosovaro che l’aveva messo spesso in contrasto con il gruppo armato dell’UCK, l’esercito di liberazione del Kosovo.