ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Russia, altre tredici vittime nell'ennesima notte di gelo


mondo

Russia, altre tredici vittime nell'ennesima notte di gelo

Continua a fare vittime il freddo siberiano che ha colpito la parte europea della Russia. Nella notte altre 13 persone sono morte. Otto di queste nella regione di Novgorod dove il termometro è sceso a -38°. Le altre 5 vittime ci sono state a Mosca dove la temperatura minima è stata -30°.

E col gelo aumenta esponenzialmente il consumo di energia elettrica. La Russia per far fronte ai crescenti bisogni interni ha deciso di ridurre le forniture ai Paesi vicini come la Finlandia. L’ondata di freddo siberiano dovrebbe estendersi nei prossimi giorni al resto d’Europa.
Storie correlate:

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Al via la missione della NASA alla scoperta dei segreti di Plutone