ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

entrato il panico, la Borsa di Tokyo risolleva la testa.

Lettura in corso:

entrato il panico, la Borsa di Tokyo risolleva la testa.

entrato il panico, la Borsa di Tokyo risolleva la testa.
Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo la pioggia di vendite in seguito alla quale sono stati bruciati piu’ di 300 miliardi di dollari, l’indice Nikkei è riuscito a recuperare archiviando la seduta di giovedi’ con un progresso del 2,3 per cento.

L’appello del ministro dei servizi finanziari giapponese, Kaoru Yosano:
“E’ fondamentale che la Borsa di Tokyo migliori il suo sistema elettronico e garantisca la normale attività di contrattazioni”.

Mercoledi’, per la prima volta nella storia, la Borsa giapponese ha dovuto fermare gli scambi in anticipo di 20 minuti sulla scia di un’inarrestabile ondata di vendite che aveva congestionato il sistema di trading. Il panico era stato scatenato dallo scandalo finanziario che ha coinvolto la società internet Livedoor, su cui è stata aperta un’inchiesta per falso in bilancio.

Il giorno dopo la chiusura d’emergenza l’azionario di Tokyo, secondo al mondo per capitalizzazione, ha fatto sapere che intende aumentare la propria capacità dell’80% entro la fine dell’anno.