ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Israele, riuscita la tracheotomia ad Ariel Sharon

Lettura in corso:

Israele, riuscita la tracheotomia ad Ariel Sharon

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ perfettamente riuscita, secondo i medici, l’operazione di tracheotomia a cui Ariel Sharon è stato sottoposto domenica. Il premier israeliano è tornato nella sua stanza nel reparto terapia intensiva dell’ospedale Hadassah di Gerusalemme dove è ricoverato dal 4 gennaio scorso. I medici hanno detto che la tracheotomia lo aiuterà a respirare meglio, e non è affatto un segno di peggioramento delle sue condizioni.Ehud Olmert, che garantisce l’interim di Sharon, ha preso, di fatto, le piene funzioni di primo ministro nella riunione d’inizio settimana del gabinetto. Nei prossimi giorni nominerà nuovi ministri per riempire i posti lasciati vacanti dai membri del Likud dimissionari.Il Governo ha preso ieri una decisione importante, consentendo l’esercizio delvoto a Gerusalemme est nelle elezioni palestinesi del 25 gennaio. Ha proibito però la partecipazione dei candidati di Hamas, gruppo che ha per obiettivo la distruzione d’Israele. L’Autorità palestinese ha condannato la decisione di escludere Hamas.