ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Legislative palestinesi: si voterà anche a Gerusalemme est

Lettura in corso:

Legislative palestinesi: si voterà anche a Gerusalemme est

Dimensioni di testo Aa Aa

Alle legislative palestinesi del 25 gennaio si voterà anche a Gerusalemme Est. La decisione è stata presa all’unanimità dal governo israeliano, guidato ad interim dal premier Ehud Olmert. La misura consentirà che le consultazioni parlamentari si tengano secondo le modalità che hanno già regolato le legislative del 1996 e le presidenziali del 2005. L’esecutivo israeliano allo stesso tempo ha imposto il divieto, sempre nel settore orientale della Città Santa, di fare campagna elettorale per i candidati di Hamas.

Divieto che ha subito prodotto i suoi effetti: la polizia ha arrestato sei membri del gruppo radicale intenti a affiggere manifesti elettorali nel settore orientale della città.. Hanan Ashrawi, una delle candidate palestinesi più popolari, ha criticato l’ingerenza di Israele che “non ha il diritto di decidere chi debba candidarsi e chi no. Noi continueremo a batterci per migliorare le condizioni e le modalità di voto non solo per i candidati di Hamas”, ha dichiarato. Il bando che colpisce Hamas ha sollevato critiche anche presso gli israeliani. A condannare la decisione anche il dimissionario ministro degli Esteri Sylvan Shalom.