ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Finlandia, Tarja Halonen vince il primo turno delle presidenziali

Lettura in corso:

Finlandia, Tarja Halonen vince il primo turno delle presidenziali

Dimensioni di testo Aa Aa

Tarja Halonen, presidente uscente in Finlandia, ha riportato il primo turno delle elezioni presidenziali nel paese. Ha avuto la maggioranza dei voti, ma non abbastanza per evitare il ballottagio, che si terrà il 29 gennaio.

La socialdemocratica Halonen, si è detta soddisfatta del risultato, sebbene sia inferiore alle attese. E lo ha commentato così nella conferenza stampa: “Sapete in Finlandia è meglio essere modesti che arroganti. Se ho contato bene, ho più sostegno di Matti Vanhanen e Sauli Ninisto insieme. Dunque non è un cattivo risultato. Se fossero state elezioni parlamentari sarebbe stata una grande vittoria per i socialdemocratici e per la coalizione di sinistra”. Sfiderà Tarja “la rossa” al secondo Turno il conservatore Sauli Ninistö, ex ministro delle finanze e vice presidente della Banca europea per gli investimenti . E’ tra i più propensi ad un adesione del paese alla Nato. “L’adesione alla Nato è una questione finlandese. Se la Finlandia vi aderisce , non credo che questo influisca sulle relazioni con la Russia”. Escluso invece, senza sorprese, il premier Matti Vanhanen, del partito di centro. I sondaggi gli davano fin dall’inizio poche chances di divenire presidente. Si è detto deluso, ma ottimista. “Continuerò come primo ministro. Questa era un elezione presidenziale e domani continuero nel mio incarico di premier, pensando alle elezioni parlamentari”. Tarja Halonen ha ottenuto il 46,3 per cento dei voti. La segue il conservatore Sauli Ninistö con il 24,1. E al terzo posto, il centrista Matti Vanhanen con il 18,3. In Finlandia il presidente ha meno poteri del primo ministro, ma rimane un carica prestigiosa, eletta direttamente dai cittadini.